SETTIMANA SANTA

LA GRANDE E SANTA SETTIMANA – PASQUA 2017

Cuore di tutto l’anno liturgico e vertice di tutto il culto cristiano

 “Nella Settimana Santa la Chiesa celebra i misteri della salvezza portati a compimento da Cristo negli ultimi giorni della sua vita, a cominciare dal suo ingresso messianico.

Vivere bene la Settimana Santa, lasciandosi plasmare dal Signore che agisce in modo del tutto speciale attraverso le particolari celebrazioni liturgiche di questi giorni, non soltanto significa ritrovare il senso del nostro faticoso cammino su questa terra, ma soprattutto alimentare in noi la reale presenza di Cristo “Nostra Pasqua”, garanzia e caparra della nostra presenza accanto a lui nella Pasqua eterna, al banchetto festoso della domenica senza tramonto”


DOMENICA DELLE PALME 9-4-2017

Sante Messe ore 8,30 – 11 (Casalecaletto) – 11,30 – 18

ore 9,30 dalla “Piazzetta” Benedizione delle Palme, processione e Solenne Santa Messa 


Mercoledì Santo 12-4-2017

ore 21 Liturgia Penitenziale – Confessioni


GIOVEDI’ SANTO 13-4-2017

Ore 19:  Santa Messa Vespertina “nella Cena del Signore” 

Ore 21 – 24: Adorazione al Santissimo Sacramento nel Tabernacolo


VENERDI’ SANTO 14-4-2017

Ore 15: Novena della Divina Misericordia (1°giorno)

Ore 16: Via Crucis dei ragazzi del catechismo

Ore 18: CELEBRAZIONE DELLA PASSIONE DEL SIGNORE 

Ore 21: Via Crucis (Chiesa – Vertunni – Atessa – Sileno – della Rustica – Nicandro – Naide – Dameta – Chiesa)


SABATO SANTO 15-4-2017

Ore 10: Benedizione delle uova di Pasqua

Ore 10 – 12 Sacerdoti a disposizione per le confessioni

Ore 15:  Novena della Divina Misericordia (2°giorno)

Ore 16 – 19 Sacerdoti a disposizione per le confessioni

ORE 22 : SOLENNE VEGLIA PASQUALE


DOMENICA DI PASQUA 16-4-2017

Sante Messe : Ore 8,30 – 10 – 11 (Casalecaletto) – 11,30 – 18

ore 15: Novena della Divina Misericordia (3°giorno)

No tags for this post.

SAN GIUSEPPE

Quest’anno la Solennità Liturgica del Grande Santo verrà Celebrata il 20 marzo, poiché il 19 cade in una domenica di Quaresima, che ha la precedenza.

Invochiamolo come nostro Protettore, affidiamo alla sua intercessione le necessità e i problemi delle nostre FAMIGLIE.

Sante Messe Ore 8,30 – 18

(con l’invocazione ai 7 dolori e alle 7 gioie di San Giuseppe)

No tags for this post.

ORATORIO CUP – UNDER 10 – GRANDE VITTORIA!

Corsara ASD CZESTOCHOWA: partita perfetta!

Vittoria per 2 – 5 sul difficile campo dell’oratorio del San Josè Maria Escriva (Sabato 25 febbraio)

  

È stata una sfida aspra ma corretta, molto combattuta e giocata a ritmi elevatissimi da entrambe le squadre, fin dalle battute iniziali. Eccellente l’approccio della nostra compagine , che non si è fatta impressionare dal numeroso pubblico ed è sembrata a suo agio sul terreno ospite. Il San Josè ha provato a difendersi con ordine e a ripartire con qualche timido contropiede, ma si è dovuto arrendere al pressing alto del Czestochowa che con una prestazione corale di grande spessore non ha dato scampo agli avversari.

Grandi i nostri campioncini, belli e bravi. Grazie al lavoro fatto con passione di mister Domenico e mister Alessio.

No tags for this post.

IMMACOLATA CONCEZIONE DELLA B.V. MARIA

img-20161208-wa0024

LA SANTA MESSA DELLLE ORE 11,30 E’ STATA presieduta DA S.E. MONS. GIUSEPPE MARCIANTE, concelebranti il Parroco Don Patrizio, Don Stanislao, Don Jair, Don….,.

immacolata_concezione+ Dal Vangelo secondo Luca

In quel tempo, l’angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nàzaret, a una vergine, promessa sposa di un uomo della casa di Davide, di nome Giuseppe. La vergine si chiamava Maria. Entrando da lei, disse: «Rallègrati, piena di grazia: il Signore è con te».
A queste parole ella fu molto turbata e si domandava che senso avesse un saluto come questo. L’angelo le disse: «Non temere, Maria, perché hai trovato grazia presso Dio. Ed ecco, concepirai un figlio, lo darai alla luce e lo chiamerai Gesù. Sarà grande e verrà chiamato Figlio dell’Altissimo; il Signore Dio gli darà il trono di Davide suo padre e regnerà per sempre sulla casa di Giacobbe e il suo regno non avrà fine».
Allora Maria disse all’angelo: «Come avverrà questo, poiché non conosco uomo?». Le rispose l’angelo: «Lo Spirito Santo scenderà su di te e la potenza dell’Altissimo ti coprirà con la sua ombra. Perciò colui che nascerà sarà santo e sarà chiamato Figlio di Dio. Ed ecco, Elisabetta, tua parente, nella sua vecchiaia ha concepito anch’essa un figlio e questo è il sesto mese per lei, che era detta sterile: nulla è impossibile a Dio».
Allora Maria disse: «Ecco la serva del Signore: avvenga per me secondo la tua parola». E l’angelo si allontanò da lei.

Parola del Signore

 

http://www.famigliacristiana.it/articolo/immacolata-ecco-le-cose-da-sapere.aspx

No tags for this post.

2 DOMENICA DI AVVENTO – “Convertitevi”

giovannibattistacopiatizianogrande+ Dal Vangelo secondo Matteo

In quei giorni, venne Giovanni il Battista e predicava nel deserto della Giudea dicendo: «Convertitevi, perché il regno dei cieli è vicino!». Egli infatti è colui del quale aveva parlato il profeta Isaìa quando disse: «Voce di uno che grida nel deserto: Preparate la via del Signore, raddrizzate i suoi sentieri!».
E lui, Giovanni, portava un vestito di peli di cammello e una cintura di pelle attorno ai fianchi; il suo cibo erano cavallette e miele selvatico. Allora Gerusalemme, tutta la Giudea e tutta la zona lungo il Giordano accorrevano a lui e si facevano battezzare da lui nel fiume Giordano, confessando i loro peccati.
Vedendo molti farisei e sadducei venire al suo battesimo, disse loro: «Razza di vipere! Chi vi ha fatto credere di poter sfuggire all’ira imminente? Fate dunque un frutto degno della conversione, e non crediate di poter dire dentro di voi: “Abbiamo Abramo per padre!”. Perché io vi dico che da queste pietre Dio può suscitare figli ad Abramo. Già la scure è posta alla radice degli alberi; perciò ogni albero che non dà buon frutto viene tagliato e gettato nel fuoco. Io vi battezzo nell’acqua per la conversione; ma colui che viene dopo di me è più forte di me e io non sono degno di portargli i sandali; egli vi battezzerà in Spirito Santo e fuoco. Tiene in mano la pala e pulirà la sua aia e raccoglierà il suo frumento nel granaio, ma brucerà la paglia con un fuoco inestinguibile».

Parola del Signore

No tags for this post.

Oratorio Cup – TRE VITTORIE!

 

Grazie ragazzi per il vostro impegno! siete sempre i nostri campioni!oratorio-quadrPositiva la settimana per le nostre tre squadre impegnate nell “Oratorio Cup”. La under 10 si è imposta per 2 a 3 sul difficilissimo campo del Santa Maria Madre del Redentore a Tor Bella Monaca. Larga vittoria (2 – 11) della under 13 contro la Spes San Lorenzo. Infine vittoria casalinga della under 16 sulla squadra del Torre Spaccata per 8 – 5.

 

No tags for this post.

1 DOMENICA DI AVVENTO (Anno A) Buon Anno!

avvento1

 Dal Vangelo secondo Matteo

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:
«Come furono i giorni di Noè, così sarà la venuta del Figlio dell’uomo. Infatti, come nei giorni che precedettero il diluvio mangiavano e bevevano, prendevano moglie e prendevano marito, fino al giorno in cui Noè entrò nell’arca, e non si accorsero di nulla finché venne il diluvio e travolse tutti: così sarà anche la venuta del Figlio dell’uomo. Allora due uomini saranno nel campo: uno verrà portato via e l’altro lasciato. Due donne macineranno alla mola: una verrà portata via e l’altra lasciata.
Vegliate dunque, perché non sapete in quale giorno il Signore vostro verrà. Cercate di capire questo: se il padrone di casa sapesse a quale ora della notte viene il ladro, veglierebbe e non si lascerebbe scassinare la casa. Perciò anche voi tenetevi pronti perché, nell’ora che non immaginate, viene il Figlio dell’uomo».

Parola del Signore

No tags for this post.